Oli essenziali

Tra i prodotti Alpiflora potete trovare anche oli essenziali purissimi, estratti dalle piante coltivate nei nostri campi, disponibili nelle essenze di: Menta piperita, Rosmarino, Timo, Salvia, Finocchio e Lavanda. Disponibile inoltre anche  l’essenza di Eucalipto.

Usi e proprietà degli oli essenziali

Diffusione nell’ambiente tramite l’uso di appositi diffusori

L’olio essenziale viene diffuso nell’aria e viene assorbito dall’organismo tramite la respirazione. E’ il modo più dolce di assumere gli oli essenziali, anche se un po’ meno immediato. Allo stesso tempo adottando questo metodo, si profuma anche l’ambiente. La quantità di olio essenziale da aggiungere all’acqua del diffusore dipende dalla grandezza dell’ambiente e dalla concentrazione di profumo che vogliamo ottenere.

Per inalazione

E’ necessario diluire in acqua calda qualche goccia dell’olio essenziale ed, in seguito, inalare l’essenza. Questo metodo è adatto in caso di malattie delle vie respiratorie. Rispetto alla diffusione nell’ambiente si ha un effetto più forte ed immediato.

Applicazione sulla pelle

Gli oli essenziali vengono facilmente e velocemente assorbiti dalla pelle, applicando poche gocce (1-5) sulla pelle tramite un leggero massaggio, si ottiene un buon effetto. Se si desidera un assorbimento più lento e duraturo, gli oli essenziali possono essere uniti con un buon olio vegetale.
E’ fortemente consigliato, prima dell’applicazione, effettuare una prova di allergia sulla pelle.

 

Proprietà ed utilizzi degli oli essenziali Alpiflora:

Olio essenziale Menta Piperita

Peculiarità di quest’olio sono le proprietà analgesiche, antisettiche, digestive e astringenti. Risulta un utile aiuto naturale contro la depressione mentale e fisica, le cefalee di origine digestiva, i disturbi digestivi, l’aerofagia, le nevralgie ed i dolori muscolari. Inoltre viene anche utilizzato per emicrania, nevralgie, bronchite, sinusite, cistite, eczema, colon irritabile, meteorismo, digestione lenta, vomito nervoso, nausea, vertigini, cirrosi, disturbi mestruali (soprattutto ciclo irregolare), tachicardia, dolori traumatici o infiammatori. Può essere utile per facilitare il parto. Chi viaggia molto dovrebbe portare con sé quest’olio, poiché è capace di dare notevoli risultati in caso di mal d’auto, di mare, d’aereo, e nella nausea in generale. Stimola l’intelletto e intensifica la comunicazione a tutti i livelli; aumenta le facoltà logiche, rende chiari i pensieri. Migliora l’attività psicofisica e rafforza le motivazioni individuali, vivacizzando ciò che tende ad assopirsi in noi. Alleggerisce le situazioni e le velocizza; induce all’ottimismo e alla buona disposizione d’animo nei confronti degli altri. Indicato in presenza di soggetti sonnolenti, svogliati, con difficoltà digestive. Utile nel trattamento dello stress, in caso di traumi che generano apatia, nella perdita dei sensi.

Olio essenziale Rosmarino

Peculiarità di quest’olio sono le sue proprietà stimolanti delle attività mentali, toniche, antireumatiche, antisettiche, cicatrizzanti e stimolanti biliari. Rappresenta anche un efficace protettore psichico ed è indicato da usare al mattino per iniziare la giornata con la giusta dose di energia. Questo olio viene anche utilizzato per i disturbi del fegato (ittero, epatite, cirrosi), calcoli biliari e insufficienza biliare, digestione lenta, stipsi, diarrea, enterite, meteorismo, ipercolesterolemia, insufficienza circolatoria venosa, tachicardia, disturbi mestruali, patologie reumatiche, mal di testa. A dosi alte può essere indicato nell’ipotensione, a dosi basse nell’ipertensione. Inoltre: disturbi dell’apparato respiratorio, sclerosi multipla, nevralgie, gotta, mialgie, stanchezza, deficit della memoria, vertigini, impotenza, cistite, enuresi. Stimola la microcircolazione. Promuove la chiarezza mentale e le funzioni cognitive, infondendo la capacità di vedere la realtà in maniera oggettiva, senza cadere nelle illusioni. Favorisce la concentrazione e l’attenzione: prezioso nelle turbe della memoria, oppure quando si studia e si devono memorizzare molti dati. Dona vigore psicofisico ed è particolarmente indicato di mattina prima di esporsi alle influenze del mondo esterno. È anche uno stimolante sessuale maschile, utile contro impotenza, ansia da prestazione ed eiaculazione precoce.

Olio essenziale Eucalipto

Peculiarità di quest’olio sono le sue proprietà analgesiche e antibatteriche. Molto utilizzato in caso di raffreddore e di problemi respiratori. Benefico sia per la cura della pelle che per l’apparato respiratorio, può aiutare inoltre il corpo a regolare la temperatura in caso di febbre.
Molto utilizzato in aromaterapia in quanto, se diffuso nell’aria, permette di contrastare i germi presenti in casa durante i periodi di malattia.
Utilizzato per i massaggi aiuta a migliorare la circolazione del sangue e favorire la vasodilatazione e risulta benefico per chi soffre di nevralgie.
Ha proprietà antivirali, antidolorifiche e antinfiammatorie.

Olio essenziale Timo

Caratteristica degli oli essenziali è quella di donare un’inebriante sensazione di freschezza e sensualità, facendo sentire immersi nella natura più pura e incontaminata come quella dei suggestivi e maestosi monti della Valle d’Aosta. Peculiarità di quest’olio sono le sue proprietà antisettiche, balsamiche, anticatarrali e antiparassitarie. Rappresenta inoltre un ottimo aiuto naturale per la salute prevenendo raffreddori stagionali e non, infezioni intestinali e urinarie. La tradizione popolare associa a quest’olio anche capacità come quelle di infondere coraggio e tenere lontani gli spiriti maligni e gli incubi. È un potente antisettico e antimicotico: infezioni in generale, bronchite, asma, catarro, raffreddore, sinusite, influenza, tubercolosi, enfisema, laringite, mal di gola, enuresi, inappetenza, diarrea, cistite, uretrite, mialgie, dolori articolari, lombalgia e sciatalgia, ascessi, acne, scabbia, pidocchi, eczemi, punture di insetti, infezioni gengivali, parassiti intestinali. Adatto a persone timorose e labili, dona forza e coraggio attivando le facoltà intellettuali. Favorisce la concentrazione, stimola la memoria, aiuta a superare le paure. Ha l’effetto di limitare le capacità analogiche e intuitive a favore del raziocinio e dell’intelletto, quindi andrebbe usato quando viene richiesta una forte lucidità di mente piuttosto che uno sforzo spirituale o intuitivo. Rinvigorisce dopo malattie debilitanti o tensioni prolungate; come antidepressivo è adatto a soggetti iporeattivi, che si sentono inferiori o inadeguati. Può essere utile per aumentare il rendimento psicofisico nelle competizioni sportive.

Olio essenziale Salvia

Peculiarità di quest’olio sono le sue proprietà antispasmodiche, anti sudore, digestive e diuretiche. Tra le altre cose aiuta la memoria ed il riaffiorare dei ricordi e porta alla saggezza ed alla consapevolezza. Può essere utilizzato anche per gli squilibri dell’apparato genitale femminile: ciclo irregolare, sindrome premestruale, insufficienza ovarica, candida, amenorrea, leucorrea, herpes genitale, sterilità, frigidità, menopausa. Può essere di aiuto durante il travaglio. L’azione si estende anche ai casi seguenti: squilibri della tiroide, faringite, asma, bronchite, gengivite, iperidrosi, sudorazioni notturne, enterite virale, neurite virale, insufficienza biliare, insufficienza circolatoria, digestione lenta, inappetenza, ipotensione, prediabete, cellulite, alopecia, vertigini e tremori. Può essere utilizzato nelle terapie di sostegno contro tumori, AIDS, epatiti e gravi patologie del sistema immunitario. Essenza adatta a casi di esaurimento e depressione, aumenta la disponibilità erotica, la fantasia, l’ispirazione. Restituisce l’interesse per la sessualità e inclina al contatto fisico. Molti disturbi femminili a carattere psicosomatico vengono spesso attenuati dall’uso costante dell’olio di Salvia a piccole dosi.

Olio essenziale Finocchio

Peculiarità di quest’olio al finocchio sono le caratteristiche aromatiche, nonché le proprietà digestive, diuretiche, antispasmodiche ed antinfiammatorie. La tradizione popolare lo indica per fermare il singhiozzo. E’ ricco di energia yang, infonde coraggio e nell’antichità veniva usato per allungare la vita. Stimolante dell’appetito, rilassante della muscolatura addominale, si rivolge all’atonia gastrica, alla colite e al meteorismo. Inoltre: contusioni, gengivite, alitosi, inappetenza, nausea, stipsi, amenorrea, disturbi della menopausa, insufficienza lattea. Esplica una leggera azione diuretica e si utilizza come drenante del sistema linfatico. Può essere tenuto in considerazione contro la cellulite e il mal di testa. Riduce lo stress e regolarizza il sistema neurovegetativo. La sua azione è essenzialmente difensiva rispetto all’aggressività di altre persone, quindi rappresenta una specie di protettore psicologico. Favorisce l’apertura verso il prossimo, la lungimiranza e la visione chiara delle situazioni. Indicato in soggetti che rifiutano i cambiamenti per paura di fallire, in tutti coloro che coltivano complessi d’inferiorità. Può essere utile per alleviare le conseguenze degli eccessi di alcool o fumo.

Olio essenziale Lavanda

Peculiarità di quest’olio sono le sue proprietà analgesiche, antispastiche, cicatrizzanti, antisettiche, decongestionanti, insettifughe, rilassanti, riequilibranti nervose. Essendo un riequilibratore di tutti i centri energetici è calmante e tonificante, collegando ogni emozione con il lato più sublime e donando l’umiltà di comprendere la sacralità del vivere quotidiano. Inoltre è anche utilizzata per le artriti, mialgie, piede d’atleta, acne, eczema secco, pitiriasi, abrasioni, ferite, piaghe da decubito, escare, punture di insetti, ustioni, flebite, sinusite, otite, tosse spasmodica, influenza, candida, leucorrea, cistite, cefalea, aritmia cardiaca e tachicardia, meteorismo, crampi e contratture muscolari, ulcere varicose, ipertensione, spasmi viscerali di origine nervosa. Possiede notevoli proprietà antisettiche e analgesiche; è particolarmente utile nel mal di testa e in varie problematiche cutanee. In associazione con altri oli (specialmente Albero del Tè e Timo rosso) si usa anche contro le verruche. Ben tollerata, la Lavanda è molto versatile: per la sua utilità nei piccoli problemi quotidiani dovrebbe essere sempre tenuta a portata di mano. Si tratta di un calmante emozionale e di un tonico per chi si sente giù di morale: può agire in caso di malinconia, nervosismo, ansia, astenia nervosa, irrequietezza, insonnia. La Lavanda inclina a ritrovare il proprio equilibrio, favorisce la calma e la chiarezza, bilancia gli eccessi, attenua i pensieri ricorrenti e il chiacchiericcio mentale. Come rigenerante del sistema nervoso può risultare utile in molte circostanze: esaurimento nervoso, stress causato dall’eccesso di lavoro, irascibilità, insoddisfazione, isteria, attacchi di panico, traumi psicologici. Poiché ciascuna varietà di Lavanda è caratterizzata da una sfumatura specifica, secondo la persona può funzionare meglio un tipo o l’altro, oppure una combinazione di più varietà.

 

Translate »